CHINESIOLOGIA e RIEDUCAZIONE POSTURALE

Dott. DAVIDE BENAGLIA
Dott. DAVIDE BENAGLIA

Chinesiologo

Specializzato in Rieducazione posturale e Ginnastica ipopressiva

Prenota una Visita

Cos’è il trattamento di Chinesiologia?

Il Trattamento Chinesiologico, come dice la parola stessa, si riferisce alla chinesiologia, ossia la scienza che studia il movimento del corpo umano per varie situazioni patologiche e non.

Con questo termine si intende un programma di attività motoria adeguato alle situazioni fisiche anomale e debilitanti e ha lo scopo di migliorare o mantenere lo stato di salute della persona che si sottopone al trattamento.

Quando è indicata la Chinesiologia?

La Chinesiologia è indirizzata per quelle persone che hanno la necessità di:

  • Ritrovare o mantenere un buono stato di forma fisica (anche un soggetto sano);
  • Recuperare l’atleticità negli sportivi dopo un periodo di stop o di infortunio;
  • Trovare uno stile di vita sano;
  • Prevenire patologie metaboliche attraverso il consumo calorico;
  • Correggere posture che possono esacerbare in dolori articolari;
  • Correggere i dismorfismi del rachide;
  • Recuperare la funzionalità di una parte del corpo dopo intervento chirurgico;
  • Tenersi in attività e a mantenere un buon tenore di vita in quei pazienti con patologie croniche degenerative

Ginnastica pre e post gravidanza:

Le donne in gravidanza subiscono dei cambiamenti strutturali importanti, che generano sovraccarichi e una tipica conseguenza è il mal di schiena nella zona lombare. La ginnastica posturale può essere un’alleata della colonna vertebrale anche per le donne in dolce attesa.

Questa attività è utile anche per preparare il corpo al momento del parto, lavorando sulla presa di coscienza del pavimento pelvico, per allenarsi ad ascoltarlo e a rilassarlo.
Aiuta inoltre a diminuire i livelli di stress, mantenere il corpo tonico ma allo stesso tempo elastico, a regolarizzare la respirazione e a prendere coscienza dei propri movimenti.

Questa disciplina è utile alla donna anche dopo il parto, quando ci sarà ancor più bisogno di ristabilire l’equilibrio a livello strutturale, per recuperare la mobilità articolare e la forma fisica.

In particolare è possibile lavorare sul pavimento pelvico ed evitare l’insorgere di prolassi, perdite di urine e disturbi in generale.