AUDIOLOGIA

Con il termine IPOACUSIA si intende l’alterazione del funzionamento del sistema uditivo e la conseguente incapacità parziale o totale di percepire un suono.

L’IPOACUSIA è un processo lento e graduale che varia da persona a persona e si manifesta in modi differenti.

In genere i sintomi che la accompagnano sono:

– Difficoltà a seguire conversazioni in ambienti rumorosi

– Limitata percezione delle parole pronunciate a bassa voce

– Ascolto difficoltoso di tv e radio

– Presenza di un ronzio/fischio di sottofondo (ACUFENE)

Il calo uditivo influisce sulla qualità di vita, infatti ricerche scientifiche dimostrano che un soggetto con problemi uditivi tende ad isolarsi riducendo la partecipazione alle attività sociali.

Inoltre la perdita uditiva non opportunamente trattata concorre allo sviluppo di  una serie di patologie neuro-degenerative quali: le demenze, Parkinson e Alzheimer.

Attraverso un test dell’udito è possibile valutare le nostre capacità uditive. Questo è il primo passo per mantenere in forma il nostro udito e di intervenire prontamente in caso di bisogno.

La visita  viene effettuata da un Audioprotesista laureato e consiste:

  • Test Audiometrici tonali in Via AEREA e Via OSSEA, mediante l’utilizzo di cuffie insonorizzate e di un vibratore è possibile rilevare l’eventuale perdita uditiva e capirne il tipo.
  • Test Audiometrico VOCALE, sempre utilizzando le cuffie, serve a valutare e stabilire il grado di riconoscimento delle parole.

L’AUDIOPROTESISTA in caso di ipoacusia è il professionista in grado di consigliare la migliore soluzione per il trattamento della perdita uditiva.

Gli apparecchi Acustici di ultima generazione ci permettono di trattare nel miglior modo possibile un deficit uditivo, ristabilendo un’ottima capacità uditiva e di udito NATURALE.

Inoltre rendono nuovamente comprensibile la voce, anche in ambienti rumorosi, permettendo al paziente di dialogare senza problemi con i suoi interlocutori.

Con la nuova tecnologia disponibile si riacquista una percezione spaziale che ci permette di capire la provenienza dei suoni, di riconoscerli e di identificarne la fonte.

Il trattamento dell’ipoacusia con apparecchi acustici è fondamentale per ridurre il progredire del calo uditivo e per migliorare in quantità considerevole la qualità di vita di un soggetto.

Esistono molte tipologie di apparecchi acustici, che si differenziano principalmente in 2 grandi gruppi: i RETROAURICOLARI (dietro l’orecchio) e ENDOAURICOLARI (su misura e dentro l’orecchio).

Tutti assolutamente discreti e leggerissimi che vengono incontro alle esigenze estetiche e di comfort.

Dott.

LUCA NENCIONI

Laureato in Tecniche Audioprotesiche

riceve il MARTEDI